Il labaro della Società filarmonica di Passons, risalente al 1903, torna a casa ed è ora affidato al Gruppo Folkloristico di Passons. Lunedì 6 marzo, nella Casa Comunale di Pasian di Prato, il poeta Enzo Driussi alla presenza del sindaco Andrea Pozzo ha consegnato a Marco Cuttini, presidente del Gruppo, il labaro datato 1903, anno di costituzione della Filarmonica. Il vessillo, ancora in ottimo stato, allo scioglimento del sodalizio musicale avvenuto alla vigilia della seconda guerra mondiale era stato affidato in custodia a Giovanni Tomadini, primo clarino della banda e nonno di Enzo Driussi. Dopo la morte di Tomadini il labaro era stato conservato dalla figlia Bruna che, prima di mancare, lo ha passato al figlio Enzo. Ora, a distanza di oltre un secolo, Driussi ha voluto che la storica bandiera tornasse al suo posto al Gruppo di Passons, naturale erede di quella Filarmonica. Il Gruppo ringrazio Driussi per il generoso gesto ed in occasione del prossimo concerto all’auditorium previsto per il prossimo 8 aprile, il labaro sarà esposto alla cittadinanza per essere ammirato in tutto il suo splendore originale.

TAGS:#gruppo
0

admin